Rendering

Il rendering è la simulazione digitale della distribuzione della luce all’interno di un ambiente 3D...

...e della sua interazione con gli oggetti presenti, i materiali e le loro caratteristiche. Il calcolo riporta un’immagine bidimensionale che può essere più o meno realistica in funzione di molti aspetti, quali il dettaglio degli oggetti utilizzati, la qualità delle texture e i motori di calcolo impiegati.

 

  È una materia che appassiona e desta molto interesse, non solo perché permette, in qualche modo, di prefigurare il futuro, come nel caso dei rendering per un progetto architettonico, ma perché in generale si trova alla convergenza fra molte discipline, alcune di queste molto diverse fra loro. Sono infatti richieste competenze di ambito tecnico e artistico in uguale misura: da un lato si deve acquisire padronanza di parametri e proprietà di tipo fisico/matematico (motori di Global Illumination, proprietà dei materiali, texture procedurali, parametri di rendering, solo per citarne alcuni) e dall’altro non può mancare uno sguardo fotografico e una certa sensibilità per le arti figurative.

 

  La creazione di una buona immagine deriva da un progetto che comprende tanto regolazioni puntuali e consapevoli degli strumenti di rendering, quanto dalla scelta di un’inquadratura che sappia valorizzare il soggetto e una luce calibrata correttamente. Il fascino della creazione di un’immagine fotorealistica deriva sia dal contenuto matematico, che permette ad esempio di cambiare proprietà astratte come il diametro del sole, sia dalla possibilità di esplorare il modello 3D come un fotografo con una reflex.

   I motori di rendering che utilizzo principalmente sono V-Ray (di cui ho scritto un manuale) ed Enscape (vedi il video-corso dedicato).

 

Rendering d'interno: esempi

 

Rendering d'esterno: esempi

 

Rendering di oggetti: esempi

 

Rendering navigabili in tempo reale

 

Interno di montagna

vista 1 finale_outlines 3.jpg

Villa con piscina

DALLA PISCINA.effectsResult.jpg

Con motori come Enscape si possono realizzare modelli navigabili anche da remoto, ovvero da chi non possiede il software di progettazione, come il cliente, ma a cui si vuole dare la possibilità di "navigare" per il modello liberamente... e di vedere un effetto realistico in ogni direzione!

 

Un modo per condividere questa esperienza è attraverso i link. Come si vede non serve avere alcun software per visitare questi modelli, che anzi possono essere condivisi con un semplice link anche su WhatsApp o con qualsiasi altro mezzo online...

Sei indeciso su che motore di rendering utilizzare? ​

Dai uno sguardo al video in cui confronto V-Ray, Enscape e Twilight!

 

Per informazioni contattami a info@marcochiarelloarchitetto.com

oppure compila il form di contatto.

Tutte le novità in arrivo?

Scoprile con la newsletter! (poche... solo quando servono veramente ;-)

iscriviti compilando il form:

Iscrivendoti accetti la politica sulla privacy e termini e condizioni

Per informazioni su corsi, software o altro ancora scrivimi a

info@marcochiarelloarchitetto.com

  • Facebook
  • YouTube
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram

Arch. Marco Chiarello

Via Don A. Battistella 81

Breganze 36042 (Vicenza)

P. IVA 03753530249

© 2020 - Marco Chiarello - Tutti i diritti riservati